La performance di Elena Somaré a Piazza Navona per la Festa della Musica di Roma

Elena Somaré artista di strada per un giorno, alla Festa della Musica di Roma. Giovedì 21 giugno 2018, alle 19.00, la principiale interprete del fischio melodico in Italia e nel mondo, si esibisce nel centro di Piazza Navona, accanto alla fontana del Bernini, senza palco, ma solo con la potenza ipnotica del suo fischio. Per l’occasione è accompagna da un chitarrista d’eccezione, l’arrangiatore e compositore svedese Mats Hedberg.

Autorizzazione straordinaria concessa per la Festa della Musica di Roma a Elena Somaré, che si inserisce nella cornice monumentale offerta dalla piazza, un teatro spontaneo a cielo aperto. Il repertorio della performance spazia dalla musica sudamericana alla melodia napoletana, tra inedite interpretazioni e brani originali dello stesso Hedberg.


Da poco conclusa la collaborazione per la colonna sonora dell’ultimo film di Paolo Sorrentino, “Loro”, Elena Somaré ha pubblicato il suo secondo disco “Aliento” ad aprile 2018, presentato il 14 maggio alla Casa Italiana di New York. Definita come voce del diavolo, inquietante suono interiore, ribellione di donne maleducate, adatta solo al cabaret, l’arte del fischio ha dovuto lottare per essere eletta a vera forma di espressione artistica. Ad abbattere le barriere sono state quasi sempre donne: l’italiana Daisy Lumini e, prima di lei, l’americana Alice Shaw, che tra Ottocento e Novecento, incarnando la rivolta delle suffragette, lasciò il marito e girò il mondo da solista del fischio. Un ulteriore passo si compie oggi grazie a Elena Somaré.

Elena Somaré pubblica il primo disco “Incanto” nel 2016, ma già a 6 anni fischiava le arie delle opere davanti agli amici della madre. Inaugura lo stesso anno la XIII Settimana della Cultura nell’antica biblioteca dei Gesuiti “Sala della Crociera”, con una mostra personale antologica e un concerto per fischio, tiorba ed arpa. Si è esibita al Piccolo Teatro di Milano, al Reial Cercle Artistic di Barcellona, all’Auditorium Parco della Musica e al Teatro Sistina di Roma, al Festival dei Due Mondi di Spoleto 2016, a Seoul in Corea del Sud e, sempre in Corea, al Tribowl Jazz Festival di Incheon.
Fotografa, video maker e musicista, Elena Somaré vive a Roma ma lavora spesso in viaggio per il mondo. Nella sua carriera di fotografa ha realizzato reportage in molti paesi tra cui India, Nepal, Thailandia, Cambogia, Australia, Indonesia, Mongolia, Messico, Cuba, Guatemala, Marocco, Oman, Montenegro, Russia, oltre a gran parte dell’Europa, USA e Canada. Nel 2007 ha realizzato anche un reportage al Burning Man Festival in Nevada.

Programma [in progress]


www.facebook.com/elenasomarefanpage
http://www.elenasomare.com/

Giovedì 21 giugno, ore 19.00
Piazza Navona, Roma


avatar

Autore: Gaito - Ufficio Stampa e Promozione

Guido Gaito Ufficio Stampa www.gaito.it