Giorgia e Marco Mengoni, online il video di Come Neve

Giorgia_Mengoni_G5A0674bassa_ph Julian HargreavesCome neve che lentamente si scioglie, mostrando la vera essenza di ciò che prima era nascosto. È così che GIORGIA e MARCO MENGONI si presentano nel video di “COME NEVE”, il brano che li vede insieme per la prima volta in duetto. Il singolo, attualmente in radio e in digitale, è entrato direttamente nelle prime posizioni della Viral 50 Global di Spotify, risultando l’unico brano italiano nella Top 10.

Il video, diretto da Antonio Usbergo & Niccolò Celaia di Younuts! e prodotto da Andrea Vetralla (Double Vision), è da oggi online sul canale Vevo ufficiale di GIORGIA: http://www.vevo.com/watch/giorgia/Come-neve/IT30E1700029


Grazie alla maestria e alla creatività del make-up effects designer Andrea Leanza (che ha lavorato, tra gli altri, a film come “Il racconto dei racconti – Tale of Tales”, “World War Z” e “Resident Evil: The Final Chapter”), i volti dei due artisti appaiono ricoperti da uno strato di ghiaccio che li immobilizza.

Il video inizia con i due di spalle l’uno verso l’altro e poi, seguendo il percorso della canzone, il ghiaccio inizia a sciogliersi e a farsi sempre più sottile fino a svelare i volti di Giorgia e Marco, che sul finale si ritrovano mano nella mano, mentre l’occhio dello spettatore si allontana sempre di più lasciando spazio alle ultime note del brano.

Nato da un’idea di Marco Mengoni, il video di “COME NEVE” traspone in immagini il testo delicato e poetico del brano, una richiesta d’aiuto per riuscire ad affrontare le cadute della vita senza farsi troppo male, con la stessa leggerezza della neve, e allo stesso tempo mascherare il proprio dolore agli altri, nascondendolo dietro a un’apparenza distorta.

Il singolo (scritto da Tony Maiello, Davide Simonetta, Giorgia e Marco Mengoni) anticipa l’uscita di “ORONERO LIVE” (Microphonica/Sony Music Italy), disponibile in tutti i negozi dal 19 gennaio anche in versione deluxe, ed è uno dei nuovi brani inediti prodotti da Michele Canova.


avatar

Autore: red

Pier Giorgio Tegagni: redazione e admin di Music Press.