Al Festival Liszt di Albano saranno protagonisti l’Orchestra da Camera di Stato dell’Ucraina e la soprano olandese Gabrielle Mouhlen per un indimenticabile viaggio musicale.

Dopo il tutto esaurito del debutto, proseguono i concerti della 31° edizione del Festival Liszt di Albano.

Il prossimo appuntamento sarà venerdì 22 dicembre, alle ore 18.00 presso lo scenografico Palazzo Savelli che sarà cornice ideale per l’esibizione di una delle orchestre più valide d’Europa: l’Orchestra di Stato dell’Ucraina Khmelnytsky Chamber Orchestra.


Czarde, rapsodie, danze ungheresi e slave saranno il centro del repertorio, per un viaggio nel romanticismo europeo, in uno dei suoi luoghi culto.

Ospite la soprano olandese Gabrielle Mouhlen, affermatasi, grazie alla sua straordinaria vocalità, nei maggiori teatri europei quale interprete nei principali ruoli operistici, che insieme all’orchestra eseguirà celebri pagine del repertorio operistico come Casta Diva dalla Norma di Bellini e brani di liederistica di Liszt.

Il concerto sarà anticipato dalle note introduttive del direttore artistico Maurizio D’Alessandro.

Il concerto si svolgerà presso la Sala Nobile Palazzo Savelli (Piazza Costituente, 1 – Albano), alle 18.00, Biglietto unico d’ingresso 10 euro. Info e prevendita 069364605. Per informazioni e Biglietteria a Palazzo Savelli il giorno del concerto.

31° Festival Liszt di Albano, direzione artistica Maurizio D’Alessandro
A cura dell’Ass.ne Amici della Musica Cesare De Sanctis
In collaborazione con il contributo di Regione Lazio e Comune di Albano, con il patrocinio di Accademia d’Ungheria in Roma, Museo e Centro ricerche Liszt Budapest, Accademia Università Liszt Budapest

Per info: www.amicidellamusicaalbano.it