Rock’n’roll con Chris Cacavas ed Edward Abbiati

Edward Abbiati, Chris Cacavas e Dirty Devils

Supportati dai Dirty Devils, Chris Cacavas, fondatore dei mitici
Green On Red, ed Edward Abbiati, leader dei Lowlands, si esibiranno
in un imperdibile live venerdì 10 novembre, nell’auditorium milanese
di via Fratelli Zoia 89, per festeggiare l’uscita in vinile
dell’album “Me and the Devil”, inciso insieme.

MILANO – Un paio di anni fa, Chris Cacavas, fondatore del mitico gruppo rock statunitense Green On Red (ora sciolto), ed Edward Abbiati, leader dei Lowlands, combo folk della bassa padana, hanno pubblicato “Me and the Devil”, album inciso e scritto a quattro mani e definito dalla stampa specializzata, senza mezzi termini, un capolavoro.

Il disco è stato da poco ristampato in vinile e, per festeggiarne l’uscita, Chris ed Edward tornano a suonare insieme con i Dirty Devils, una superband composta da Maurizio “Gnola” Glielmo alla chitarra elettrica, Joe Barreca al basso e Andrea Paradiso alla batteria e alle percussioni. Il concerto è in programma venerdì 10 novembre allo Spazio Teatro 89 di Milano (inizio live ore 21.30; ingresso 10-13 euro) e fa parte della rassegna “It’s Only Folk Rock” organizzata dall’auditorium di via Fratelli Zoia 89.

Per la scaletta del concerto, oltre a riproporre i brani di “Me and the Devil”, i musicisti attingeranno a piene mani dal repertorio di Edward e Chris, ma non mancheranno neppure alcuni pezzi scritti da Maurizio “Gnola” Glielmo e dallo stesso Abbiati nel recente “Down The Line”.

Come detto, “Me and the Devil” ha riscosso consensi unanimi da parte della critica. Ecco qualche giudizio: «Una girandola di canzoni rabbiose, seppur con la museruola, per non strafare, colorate dai suoni che ci si aspetta quando c’è da celebrare l’ennesima santa messa dedicata alla musica americana delle periferie, pescando nel blues e nel folk delle radici e iniettandoci in vena ritmiche e suoni da festa dell’anima» (Jam); «“Me and the Devil” possiede l’essenza e l’immediatezza del rock e delle sue declinazioni verso un folk privo di orpelli e di intrigante bellezza» (Mescalina); «Si rimane incantati, attratti da un magnetismo quasi arcano. Un fluire continuo. Vero. Che canzoni. Tutte splendide» (Enzo Curelli); «Frutto della collaborazione democratica fra il mitico Chris Cacavas dei mai abbastanza rimpianti Green On Red ed Edward Abbiati dei nazionali Lowlands, “Me and the Devil” è un disco che non ti aspetti, che ti colpisce, ti sconvolge, ti arruffa, un disco che evoca nostalgie di un passato romantico… Un garage rock rurale psichedelico visionario come un film. Canzoni intense che mettono subito in chiaro di non essere dei segnaposto, ma al contrario delle iniezioni endovenose di emozioni e di sentimenti». (Blue Bottazzi); «Magico. Visioni notturne, jump blues anni ‘40, echi di ballate folk, rockabilly anni ‘50, quando il rock’n’roll era ancora da immaginare. Belle canzoni. Belle voci che si sfidano e si inseguono. Bei suoni, come se fossero stati custoditi dalla notte dei tempi perché un italiano e un manipolo di americani li tirassero fuori e ce li offrissero come una visione, come una speranza, come un cuore che sanguina» (Paolo Vites).

Rassegna «It’s Only Folk Rock» – Il calendario

Sabato 14 ottobre – Cheap Wine

Sabato 4 novembre – Miami & The Groovers

Venerdì 10 novembre – Chris Cacavas & Edward Abbiati with The Dirty Devils

Venerdì 24 novembre – Bound for Glory

Sabato 2 dicembre – Antonio Rigo Righetti-Mel Previte-Robby Pellati

Domenica 21 gennaio – Riccardo Maccabruni

avatar

Autore: red

Pier Giorgio Tegagni: redazione e admin di Music Press.