ANDREA POZZA TRIO “RIFLESSI DI SWING” 7 agosto 2017 ORE 21.30 XVII Ed. Miasino Classic Jazz Festival Villa Nigra – Miasino (NO)

In occasione della XVII edizione del Miasino jazz Live, lunedì 7 agosto (Villa Nigra, ore 21.30) il trio del pianista genovese Andrea Pozza presenta “Siciliana” il nuovo album pubblicato nel 2016 e realizzato in Inghilterra per Trio Records con Andy Cleyndert al contrabbasso e Mark Taylor alla batteria, due tra i più importanti e quotati musicisti della scena jazzistica inglese ed americana. Per il concerto a Miasino, Pozza sarà accompagnato da Valerio Della Fonte al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria.

Il repertorio live del trio italiano comprende i brani presenti nel nuovo album “Siciliana”, undici tracce tra nuove composizioni dello stesso Andrea Pozza scritte appositamente per il trio inglese – che nulla ha da invidiare alla formazione italiana –  sia brani tratti dai più diversi repertori, dalla musica classica al pop, dalla bossa nova all’immenso song book degli standard jazz.

Il pianismo di Pozza è caratterizzato da uno stile elegante, attento ai colori, alle sfumature, in perfetto equilibrio fra la solidità di un impianto formale di stampo europeo e l’inventiva fresca e ammaliante di un sound oltre oceanico. Il sostegno ritmico e la precisione formale caratterizzano il contrabbasso di Valerio Della Fonte e Stefano Bagnoli, uno dei personaggi maggiormente in vista nella scena batteristica italiana.

Andrea Pozza ha una solida carriera nazionale ed internazionale che lo ha visto protagonista in Estremo Oriente, in America ed in Europa. Pianista genovese è attualmente riconosciuto dalla critica e dal pubblico come una delle personalità più rappresentative in ambito jazz attualmente in circolazione. Musicista eclettico capace di affrontare con grande disinvoltura qualsiasi repertorio, è sia leader carismatico sia partner ideale per grandi artisti che trovano in lui empatia e innato interplay. Andrea Pozza ha debuttato a soli 13 anni e da allora si è esibito al fianco di alcuni “mostri sacri” della storia del jazz: Harry “Sweet” Edison, Bobby Durham, Chet Baker, Al Grey, George Coleman, Charlie Mariano, Lee Konitz, Sal Nistico, Massimo Urbani, Luciano Milanese e molti altri ancora. Intensa la sua attività concertistica che lo porta costantemente in tour in Italia e in Europa, dalla Gran Bretagna alla Svizzera, dalla Germania al Portogallo, alla guida delle formazioni a suo nome. Pozza collabora stabilmente, tra gli altri, con Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Scott Hamilton, Steve Grossman, Tullio DePiscopo, Dado Moroni, Ferenc Nemeth, Bob Sheppard, Antony Pinciotti, Furio Di Castri e tanti altri. Andrea Pozza è inoltre protagonista di numerosi progetti discografici a suo nome. Gli album più recenti sono “I Could Write a Book” (Gennaio 2014) e “Who cares?” (Dicembre 2014) in super audio cd e vinile, in duo con Scott Hamilton, sassofonista americano, di una straordinaria eleganza, noto per il suo impeccabile fraseggio e innata dolcezza; e “A Jellyfish From The Bosphorus” (ABEAT REC, 2013) inciso tra l’Italia ed il Regno Unito in trio con Aldo Zunino al contrabbasso e Shane Forbes alla batteria. Del 2011 è invece il suo esordio discografico con l’Andrea Pozza European Quintet, intitolato “Gull’s Flight”(ABEAT REC, 2011) e che coinvolge i musicisti inglesi, Christian Brewer al sax alto e Shane Forbes alla batteria, e gli olandesi Dick DeGraaf al sax tenore e soprano e Jos Machtel al contrabbasso. Il quintetto, ha riscosso un grandissimo successo di pubblico e di critica.

Valerio Della Fonte ha studiato basso elettrico e contrabbasso jazz con Attilio Zanchi presso il CPM di Milano e contrabbasso classico con Giancarlo Monfredini presso la Scuola Civica di Sesto San Giovanni (MI). Diplomato in contrabbasso presso il Conservatorio di Cuneo; e in Jazz presso il conservatorio di Brescia. Ha frequentato i corsi di jazz del Conservatorio di Hartford (CT, USA) dove ha studiato contrabbasso jazz con Michael Asetta e composizione jazz ed arrangiamento con Walter Gwardyak. Ha frequentato le Master Class di Tirano (SO) dove ha studiato jazz con Jerry Bergonzi, Joe Diorio, Mick Goodrick, Dave Santoro, Gary Chaffee ed ha ottenuto una borsa di studio per il Conservatorio di Hartford. Ha frequentato seminari con Steve Swallow, Bob Moses e Bill Frisell. E’ attivo sia nel campo della musica classica che in quello jazzistico settore in cui ha avuto modo di esibirsi in importanti rassegne e jazz club in Italia e all’estero.

Stefano Bagnoli a 14 anni inizia gli studi con Carlo Sola, batterista della RAI di Milano, e con Franco Campioni al conservatorio del capoluogo lombardo. Da giovane frequenta la crema dei batteristi, Ellade Bandini e Christian Meyer in primis, suona tanto jazz ispirandosi a Louis Bellson, Buddy Rich, Gene Krupa e in seguito a Roy Haynes, Daniel Humair (guarda caso un batterista-illustratore, come lo stesso Bagnoli), Steve Gadd. La lista delle sue collaborazioni potrebbe essere il sommario dell’enciclopedia del jazz odierno: fra gli italiani ricordiamo Franco Cerri, Gianni Basso, Renato Sellani, Enrico Rava, Paolo Fresu, Francesco Cafiso, ma anche l’Orchestra Sinfonica della RAI di Milano. Fra le collaborazioni internazionali Clark Terry, Buddy De Franco, Cedar Walton, Slide Hampton, Chico Buarque, Lee Konitz, Scott Hamilton, Steve Grossman, Miroslav Vitous, Franco Ambrosetti e Randy Brecker.

Sito ufficiale di Andrea Pozza: www.andreapozza.it

Facebook Official Page: www.facebook.com/AndreaPozzaOfficial

 

Ufficio Stampa Andrea Pozza: Top1 Communication Press Office

Per interviste e recensioni album: segreteria@top1communication.eu

Cell. +39 347 0082416

avatar

Autore: Top1 Communication

Top1 Communication :: Ufficio Stampa :: Comunicazione, Promozione, Organizzazione eventi e R.P. :: Top1 Communication è un'associazione composta da professionisti della comunicazione, del giornalismo e delle pubbliche relazioni. Nasce con lo scopo di promuovere le attività dei propri soci, siano essi, imprese private, enti locali, associazioni, federazioni, personaggi del mondo dello spettacolo (vip, attori, registi, cantanti, musicisti, ecc...) e personaggi pubblici. La sede è a Roma ma opera su tutto il territorio italiano. I servizi offerti da Top1 Communication: - Comunicazione e marketing; - Ufficio stampa; - Promozione radiofonica; - Promozione televisiva; - Organizzazione eventi (festival, manifestazioni, convention, concorsi artistici, mostre, ecc...), convegni, corsi di formazione, perfezionamento e ricerca; - Consulenza e direzione artistica di eventi e manifestazioni di intrattenimento; - Relazioni pubbliche; - Organizzazione servizi fotografici e reportage; - Organizzazione realizzazione videoclip; - Ricerca di location per servizi fotografici, videoclip ed eventi; - Pianificazione campagne pubblicitarie; - Promozione turistica e del territorio; - Produzione, pubblicazione di libri, riviste, monografie, audiovisivi, dischi o cd, programmi multimediali, reti di informazione sulle ricerche, sugli studi, le attività espressive, musicali ed artistiche; - Creazione di siti internet, brochure, flyer, inviti, etc.; - Management di vip, attori, cantanti, musicisti; - Studio dell'immagine; - Assistenza legale per il diritto d'autore, legislazione dello spettacolo, informativa giuridica e di pratiche burocratiche (siae, enpals).