Il rock senza età dei Mavit, ecco Manie Animali in attesa del nuovo album

Si chiama Manie Animali, l’ultimo video dei romani Mavit, un concentrato di hard rock, passione e sentimento con un retrogusto tutto italiano. I Mavit sono composti da Vittorio Angioni (voce e chitarra ritmica), Manlio Abati (chitarra), Walter Garzella (batteria) e Marcello Cardillo (basso), hanno alle spalle una lunga storia tra vecchie formazioni, live e dischi. Dopo un’opera rock nel 2014 (Il morso del peccato) e centinaia di live su e giù da palchi, tornano con un singolo in attesa di pubblicare il nuovo album.
Nel video diretto Matteo De Angelis, si rincorrono atmosfere dark e luci soffuse, dove la giovane protagonista rappresenta il tema della prostituzione minorile. Chitarre taglienti inseguono una ritmica serrata, dove la band, che si propone con un look tra Black Sabbath e W.A.S.P., manifesta apertamente un’apparenza al miglior rock Anni ’80. La forza del frontman Angioni, emerge con tutto il suo carisma e guida sia il pubblico, sia la band in un caleidoscopio di suoni. Non più giovanissimi -come si autodefiniscono i Mavit-, con il loro sound compatto e aggressivo, sembra che gli anni non siano passati.“Manie Animali” è stato registrato tra Roma, Atene e Londra con il produttore internazionale Pino Toma e con il mix di Chris Potter (U2, Blur, Verve e molti altri).