Luca Burgio e Maison Pigalle – La Sindrome Di Dorian Gray – nuovo singolo e video per l’artista siciliano, tra swing ad alta energia, canzone d’autore e atmosfere mediterranee

01

Link a video su Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=TbkzAWzoX4M

Prossimi Appuntamenti Live:

9 settembre 2016 – Bitta – Bagheria (Pa)

14 settembre 2016 – Noga – Palermo (Pa)

24 settembre 2016 – Farm Cultural Park – Favara (Ag)

30 settembre 2016 – via Roma – Porto Empedocle (Ag)

Il video ufficiale del primo singolo “La Sindrome di Dorian Gray” con cui Luca Burgio e tutta la Maison Pigalle si presentano ufficialmente con delle immagini cariche di forza, di eros. Un invito a godere della vita, in tutte le sue forme, fino all’ultimo respiro. Il singolo è tratto dall’album di esordio del cantautore siciliano, “Vizi, Peccati e Debolezze”, pubblicato in CD e digital download da New Model Label nel luglio 2016.
Il tema del brano è ovviamente ispirato al romanzo “Il Ritratto Di Dorian Gray” di Oscar Wilde. La canzone è nata a cavallo tra la Spagna, dove l’autore ha vissuto, e la Sicilia. “Il periodo in cui ho scritto il testo è stato quello più intenso di esperienze dove ho provato di tutto fiondandomi in situazioni assurde” racconta Luca Burgio “situazioni che mentre vivevo andavo trascrivendo in quei versi che poi sarebbero diventati “La sindrome di Dorian Gray”. Il testo è composto dagli aforismi di Lord Wotton (la figura che instilla in Dorian Gray il pensiero edonista) ovviamente rivisitati e riscritti. Nel video viene riassunta in maniera concettuale la storia del romanzo, dove la figura del ballerino, nei panni di un mefitico Lord Wotton, spinge l’ingenuo ragazzo ad esplorare il piacere, il vizio,l’ eros, il gioco d’azzardo e la vanità, tutte immagini evocate nell’intero album “Vizi, Peccati e Debolezze”, ragion per cui ne è stato fatto il pezzo di punta. Nelle varie scene Luca Burgio veste il ruolo astratto del narratore e poi del musicista, come una figura esterna e interna alla scena appunto un “attivo astante”…

La formazione: Luca Burgio – voce / Andrea Scimé – contrabbasso / Armando Fiore – percussioni / Mauro Schembri – mandolino / Marco Macaluso – fisarmonica / Ettore Baiamonte – chitarra

Produttori: Mirella Buono e Silvia Gandolfo

Produzione esecutiva: Poikilia: https://www.facebook.com/poikilia/
Regia: Gianni Cannizzo
Dir. Fotografia: Gabriele De Palo
Montaggio: Giuseppe D’Agostino
Operatore: Gianfranco Previtera
Scenografia: Maurizio Riotta

Truccatore: Salvo Bartolone
Assistente Scenografia: Elisa Cricchio
Capo elettricista: Giorgio Saetta
Produttore esecutivo: Gianni Cannizzo
Aiuto Regia: Giuseppe D’Agostino
Ballerino: Giuseppe Muscarello
Attori: Bruno di Chiara, Michelle Vitrano, Serena Gambino
Un ringraziamento speciale al comune di Bagheria per le sale di palazzo Butera offerte per le riprese

Link: www.lucaburgio.it www.newmodellabel.com www.tikkamusic.org

avatar

Autore: New Model Label

New Model Label è una giovane etichetta discografica e casa editrice musicale fondata da Govind Khurana, nel 2008, dopo avere lasciato edel Italia nasce con l’intento di mettere queste esperienze e questo know-how al servizio di nuovi progetti indipendenti, operando su diversi livelli, come etichetta discografica tradizionale e digitale, come editore musicale e come consulente per produzione e promozione. I primi tre anni di attività sono stati all’insegna di produzioni esordienti, una tendenza che continuerà nel futuro, insieme alla proposta di seconde opere di artisti già in catalogo e a nuove collaborazioni, anche con altre etichette indipendenti. Il debutto di New Model Label è avvenuto con l’album di Vittorio Cane, cantautore “alternativo” della scena torinese, che si è esibito in tutta Italia, dai piccoli club a palchi importanti come quello del Traffic Festival. Tra gli altri progetti, alcuni indirizzati anche ad un mercato internazionale, come Lunacy Box e Strip In Midi Side, dalle sonorità electro/goth e, nel 2010, la nascita di Honeychile, music!, sub-label dedicata a sonorità rigorosamente analogiche, da blues a jazz e world music, marchio con cui hanno debuttato i torinesi Wild Boars. Il 2010 ha visto poi un ritorno a progetti in lingua italiana con i lavori di Camp Lion e Bianconiglio, e l’inizio di collaborazioni nuove con U.d.U. Records (per PUNTInESPANSIONE, combat/folk band della provincia di Bari) e Controrecords, per i lavori di cantautori della scena torinese e non, come Stefano Amen, Mezzafemmina (prodotto da Gigi Giancursi e Cristiano Lo Mele dei Perturbazione) e Davide Tosches. New Model Label è distribuita in Italia e all’estero da Audioglobe ed in digitale da Believe. Contattateci a: govindnml [at] gmail [. ] com