TEO MAMMUCARI

Dopo oltre dieci anni torna in versione live il mattatore de “Le Iene”

Irriverente, divertente e dissacrante, come sempre, Teo Mammucari, mattatore e fustigatore televisivo per eccellenza, dopo oltre dieci anni di assenza torna a calcare i palcoscenici italiani che lo avevano visto protagonista per molte stagioni. Anteprima del tour il 23 luglio al teatro Comunale di Cagli (PS), cui farà seguito un Tour in arene e spazi open air fino alla fine dell’estate.

Ecco le date confermate dopo l’anteprima del 23 luglio :TEO MAMMUCARI 1

25 luglio – Castelraimondo (MC) – Piazza della Repubblica
26 luglio – Montaldo di Castro (VT) – Teatro Lea Padovani
28 luglio – Cassino (FR) – Teatro Romano
12 agosto – Gallipoli – Green Village
29 agosto – Marina di Modica (RG) – Auditorium Giovanni Nannino Ragusa
30 agosto – Messina – Ex Irrera (Quartiere Fieristico)
31 agosto – Palermo – Teatro della Verdura

Un tour fortemente voluto dall’Artista al quale, evidentemente, il successo televisivo non ha fatto perdere il gusto di un approccio più diretto con il pubblico. Uno spettacolo che ci proporrà un Teo Mammucari coinvolgente e geniale improvvisatore come sempre, ma anche nell’inedita veste di intrattenitore Musicale. Alle sue spalle, infatti, una band di quattro elementi contrappunterà i suoi interventi con brani musicali dl repertorio italiano dei quali Teo, secondo il suo stile, fornirà delle particolarissime interpretazioni.

Note biografiche:
Teo Mammucari, romano, è uno dei personaggi più popolari e originali della televisione italiana. Il suo stile irriverente e al limite del provocatorio, ha portato in alcuni casi una ventata di vera e propria innovazione grazie a brillanti intuizioni. “Libero” per esempio, replicato per ben quattro edizioni. Teo ha colto la novità degli scherzi telefonici, intercettando l’impatto che di lì a poco avrebbero avuto su tutti . Nel 1994 inizia a lavorare come attore di Scherzi a parte e poi come conduttore del Seven Show sull’ emittente televisiva Europa 7. Nel 1999 appare come “Iena” nel programma di Italia 1. Il successo vero arriva però nel 2000 con la conduzione del programma comico-satirico Libero, in onda su Rai 2. Seguono una serie ininterrotta di successi televisivi che hanno permesso all’attore e conduttore romano di consolidare la sua popolarità, confrontandosi sempre con la consueta originalità, con programmi televisivi tra loro diversi. Ne citiamo alcuni: Veline (2002 – 2004), Velone (2003), Mio Fratello è Pakistano (2005), Distraction (2006 e 2007). Nel 2008 conduce il Festivalbar e nel 2009 Scherzi a Parte. Segue nel 2010 e nel 2011 Fenomenal. Nel 2012 è il conduttore de Lo Show dei record e nel 2013 de La Grande Magia – The illusionist. Nel 2014 viene confermato nella conduzione de Le Iene insieme a Ilary Blasi e alla Gialappa’s band.

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication
promoradio@dcod.it
promostampa@dcod.it
www.dcodcommunication.it