Emanuele Barbati – Il nuovo lavoro “Stai Sicura”

«Mio padre dava a mia mamma lezioni di chitarra, poi sono nato io. Ho ben presente gli step fondamentali della mia vita quasi tutti legati alla musica, la mia passione da bambino per De Gregori e i cantautori, la scoperta del punk rock a 14 anni , lo stile americano, la chitarra di Ben Harper e Jack Johnson, l’amore per la mia terra e per il surf, la mia laurea in musicologia, tutto questo sono io, solo questo è quello che è riversato nelle mie canzoni, a me la musica rende felice e per essere felici bisogna essere capaci». (Emanuele Barbati)

emanuelebarbati

EMANUELE BARBATI nasce nella provincia di Taranto, a due passi dal mare. Studia musica fin da bambino e, dopo la folgorante scoperta del punk rock californiano, inizia la sua attività artistica: la sua gavetta musicale comincia nell’adolescenza con i Ranks, band con cui realizza più di dieci tra dischi e compilation di ska e punk e con cui si esibisce live in tutta la Puglia.

Il suo progetto solista nasce nel 2005 quando lascia definitivamente la scena punk pugliese vola in California: trascorre infatti un trimestre a San Francisco, cogliendo l’opportunità di effettuare un’esperienza in grandi etichette indipendenti della Bay Area, come Adeline Records, Fat Wreck Chords e Hellcat Records, e di entrare così in contatto con i metodi di produzione e promozione della realtà statunitense. La passione della musica si lega allo studio della musicologia, materia in cui si laurea con il massimo dei voti presso l’Università di Conservazione dei Beni Musicali e Musicologia di Lecce con una tesi di ricerca in Iconografia Musicale, incentrata sull’importanza sociale della figura del musicista nel Medioevo.

«Quando compro un cappello, spero che chi me lo sta vendendo sia un appassionato di cappelli, ognuno dovrebbe poter vendere le proprie passioni.» (Emanuele Barbati)

Nel 2010, dopo aver sedimentato la nuova realtà da solista, pubblica il suo primo EP “Come Sempre”, che contiene sette brani scritti, composti ed arrangiati da Emanuele. Il disco riceve critiche più che positive dalla stampa e dalle radio.

Dopo aver portato in giro il suo primo EP con concerti e presentazioni, nel 2011 partecipa a due importanti concorsi: è infatti semifinalista del premio De Andrè e finalista del prestigioso premio Lunezia.

Nel 2012 avviene l’incontro col produttore Simone Bertolotti, già produttore di importanti artisti tra cui Laura Pausini, Giusy Ferreri e Niccolò Agliardi, e tra i due nasce un sodalizio artistico che li porta a registrare il disco “Sulla Stessa Via”, che contiene dieci brani scritti e composti da Emanuele Barbati e prodotti ed arrangiati da Simone Bertolotti.

Il disco realizzato colpisce già in fase di registrazione Puglia Sounds (programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale) che approva il finanziamento di parte della promozione.

A dicembre 2013 esce il singolo “Finalmente” ( singolo supersonic in esclusiva per radio 105) supportato dal videoclip ufficiale prodotto dalla Bunker Lab. Il singolo “finalmente” è il primo estratto del nuovo disco che uscirà nell’autunno 2014 prodotto da Roberto Vernetti, già produttore di Dolcenera, Elisa, Irene Grandi, Elio e le storie tese e vincitore del David di Donatello per la colonna sonora “Ciao amore ciao” di Caterina Caselli.

Il 13 giugno 2014 è uscito il nuovissimo singolo “Stai sicura” ( prod. artistica Roberto Vernetti) secondo estratto dal nuovo progetto, brano dalle sonorità pop-raggae che strizza l’occhio all’estate che arriva senza perdere mai di vista la natura cantautorale di tutti i brani di Emanuele.

Il singolo è distribuito su tutte le piattaforme da Believe Digital.

L’uscita del singolo “Stai sicura” è supportata dal relativo videoclip diretto da Luca Tartaglia (Nesli, Dolcenera, Emma, J-ax), girato a Milano in diverse location quali il Parco Litta, il Quartiere Isola e la Metro Gioia, su storyboard dello stesso Emanuele.

All’attività di musicista affianca interessi umanitari sostenendo attivamente associazioni per la tutela e i diritti umani e animali, fa attivamente parte di gruppi per la tutela dell’ambiente, supportando Amnesty International, Emergency, AMU (Associazione Mondo Unito), Greenpeace, Surfers Against Sewage

http://www.emanuelebarbati.it