CANZONE DELLA TENDA è il primo singolo del cantautore sardo CARLO DONEDDU

Il brano è estratto dal disco d’esordio LE CANZONI DELL’ESTATE del cantautore sardo.

E’un brano dalla grande ironia che richiama, musicalmente e narrativamente, gli archetipi della canzone estiva del passato fondendosi con la grande canzone d’autore italiana e facendo coesistere al suo interno gli stili di importanti autori come PAOLO CONTE, FABRIZIO DE ANDRE’, GIOVANNA MARINI e RINO GAETANO.

 

Picture

 

INGREDIENTI:

-Un intro 60’ alla Edoardo Vianello

-Cori Beach Boys/Speedy Gonzales

-Una disperata storia d’amore estiva

-Un ritornello accattivante

-Un pizzico di Fabrizio De Andrè in versione da spiaggia

-Un epilogo Rino Gaetano su un giro del surf

-L’uomo ragno in lontananza

 

ELABORAZIONE:

-Accendere abusivamente il fuoco sulla spiaggia e mettere la pentola sulla brace

-immergerci Edoardo Vianello, preferibilmente vivo

-attendere l’inizio delle urla alla “Beach Boys”

-disperarsi per una donna

-ascoltare “l’Eroe” di Giovanna Marini nella versione del quartetto vocale (18 minuti)

-aggiungere De Andrè

-mescolare Vianello  e De Andrè in senso antiorario.

-bere un bicchiere di vino Cannonau d’un fiato

– un po’ di Rino Gaetano prima che passi l’effetto del vino

-prima di togliere dal fuoco aggiungere un quarto di cucchiaino di “Hanno ucciso l’uomo ragno” degli 883.

-La canzone dell’estate è servita, buon appetito!

 

“Le canzoni dell’estate” sono le sensazioni della nostra infanzia al mare, i ricordi della nostra adolescenza, sono dei “vestiti leggeri che ondeggiano al ritmo dei passi”. Sono il calore dell’auto lasciata tutto il giorno sotto il sole, il mangiadischi arancione sotto l’ombrellone, delle voci in lontananza sulla spiaggia, un ventilatore nella penombra di una stanza.

“Le canzoni dell’estate” sono i ricordi di tutti. Di un’ estate di tanti anni fa e di quella che arriverà.

Una produzione ambiziosa che vede coinvolti circa quaranta musicisti, totalmente arrangiata da Carlo Doneddu e finanziata tramite una divertentissima campagna di crowdfunding attraverso la piattaforma Musicraiser.

“Le canzoni dell’estate” è anche uno spettacolo live. Carlo Doneddu, cantante e chitarrista, è accompagnato dalle chitarre di Fabio Selis, il basso di Pier Piras e la batteria di Andrea Lubino. Un quartetto che sintetizza alla perfezione gli elaborati arrangiamenti del disco e che muta la sua  forma nel corso del concerto, trasformando la performance di un cantautore  nello spettacolo di una divertentissima rock’n roll band.

 

Carlo Doneddu è un chitarrista, compositore e cantautore sardo. Laureato in chitarra classica nel 2002 al conservatorio di Sassari sotto la guida del maestro Amando Marrosu si perfeziona in seguito presso l’Escuela Luthier di Barcellona, con Fernando Rodriguez, dove prende il titolo di postgrado come concertista. Attivo musicalmente fin da giovanissima età fonda nel 2002 il gruppo dei Figli di Iubal con cui pubblica due dischi. Il primo omonimo, nel 2003, edito dalla Sciopero Records degli YoYo Mundi e distribuito in Italia da Sony Music, e il secondo nel 2006 ,“Un anno sull’altipiano”, che diventerà in seguito uno spettacolo teatrale e musicale. Nel corso degli ultimi anni collabora con gruppi di varie estrazioni musicali, dal jazz alla canzone d’autore, dalla musica classica alla musica popolare. Nel 2009 presenta lo spettacolo “La Buona Novella di Fabrizio de Andrè” con la cantante Antonella Ruggiero, L’ensemble Laborintus e il coro della polifonica Santa Cecilia, esperienza che prosegue tutt’ora come unico cantante del progetto. Fra i progetti attivi “L’omaggio a Mercedes Sosa” in duo con il percussionista Andrea Lubino, La “Carraioru Social Band” progetto di world music prodotto dal festival Abbabula e il duo con la cantante Vanessa Bissiri del gruppo Spagnolo dei Dinatatak.

Ha inoltre composto colonne sonore per documentari, cortometraggi e lungometraggi fra cui i due film del regista Bonifacio Angius “SaGràscia” presente ai festival internazionali di San Paolo del Brasile e Internationales Film Festival Mannheim-Heidelberg e del film Perfidia, in uscita nel 2014. In questo anno anche la presentazione della sua opera prima come cantautore “Le Canzoni dell’estate, progetto finanziato tramite crowfunding attraverso la piattaforma MusicRaiser.

 

Carlo Doneddu: Chitarra acustica, slide e arrangiamenti.

Fabio Selis: Chitarra elettrica.

Massimo Canu: Basso elettrico.

Andrea Lubino: Batteria.

Giancarlo Murranca: Tamburello.

Cori: Francesca Breschi,Cristina Lanzi, Elena Nulchis.

 

www.carlodoneddu.com

www.facebook.com/carlodoneddu

www.facebook.com/lecanzonidellestate

www.twitter.com/CarloDoneddu

www.youtube.com/user/carlodoneddu

www.soundcloud.com/carlodoneddu

 

L’AltopArlAnte PromoRadio ||| PromoVideo ||| PromoStampa&Web www.laltoparlante.it

info@laltoparlante.it 3483650978

avatar

Autore: laltoparlante

Ufficio stampa, promozione radio e video