CIRQUE DES RÊVES: è uscito il singolo estratto dal loro EP

Un sound che sa di prezioso Cognac francese, di Irlanda, di Scozia. Una tradizione antica quanto la musica celtica, che si fonde magicamente con il pop/folk mediterraneo e verace dei protagonisti di una delle band più originali del panorama europeo.


Un’atmosfera romantica ed onirica che profuma di lavanda e di campagna francese.
Il suono di un violino che ci tende la mano e ci invita a danzare dolcemente
Un quaderno che raccoglie i nostri pensieri, le nostre parole, i nostri sogni e ci aiuta a non confonderne il senso.
Un treno che sbuffa via, confondendo il suo fumo con le nuvole.

La regia è di Sara Tirelli, direttore della fotografia Simone Mogliè.

Cirque des Rêves è un progetto che parte dai sogni racchiusi nei cassetti di ciascuno dei sei musicisti che lo compongono, passa dalle diverse idee ed esperienze musicali per confluire in una musica “senza tempo”, fatta di fantasia, una goccia di imprevedibilità e magia e di suoni che profumano di spezie, di note che hanno il sapore dello zucchero filato, di zenzero e cannella e dolcetti di marzapane.

I Cirque des Rêves nascono nel 2013 da un’idea di Lisa Starnini, leader carismatica e voce, grazie all’inedito incontro di diverse culture musicali: da un lato la tradizione folk nordeuropea celtica, incarnata alla perfezione dal violinista Edo Notarloberti, dall’altro il verace folk/blues partenopeo che fa da contrappunto a sinuose ed eteree linee vocali. L’uso della lingua francese, inglese e italiana con ricorrente uso di testi fortemente onirici, pone il gruppo fra i più originali e seguiti ensemble.

Mesdames et Messieurs, il circo dei sogni è arrivato in città!

Cirque des Rêves sono: Lisa Starnini: Voce – Giovanni Ilardo: Chitarre – Giovanni Bruno: Pianoforte e Fender Rhodes – Corrado Calignano: Basso – Alfredo “edo” Notarloberti: Violino – Alessio Sica: Batteria e Glockenspiel

Grazie all’originalità dei brani, al forte impatto visivo dato dalla istrionica presenza scenica e dalla particolare scelta di costumi, i Cirque des Rêves lasciano un’impronta indelebile in numerosi festival europei. Finalmente l’esperienza che come per il circo si forma in continuo itinere, lascia la sua impronta su un disco che ha affascinato una squadra incredibile. Prodotto da Max Gelsi (Elisa, Fossati, Nannini, Vasco), il disco vede la partecipazione di Silvia Smaniotto (corista di Elisa) che ha arrangiato e cantato tutti i cori presenti nei brani e di Riccardo Galardini (chitarrista di Ivano Fossati) che ha contribuito ad arricchire gli arrangiamenti con Oud e Chitarre 12 corde. E’ stato registrato da Massimo Aluzzi (Noa, Giorgia, Laura Pausini, Ron, Mango, De Crescenzo), edito da Gianluca Ballarin (Giorgia, Elisa, Mengoni, Ferro), missato da Sandro Franchin (Sade, Simply Red, Ferro, Renga, Arisa, Chiara), masterizzato da Alberto Cutolo (Mina, Vasco, Guccini, Gualazzi, Black eyed peas, H.I.M., Ramazzotti, Skunk Anansie), con i consigli e gli apprezzamenti di David Richards (co-produttore Queen, David Bowie, Roger Taylor, Brian May, Iggy Pop). “I have listened and it is very nice. I like the violin! I love your voice and I love your musicians.”

http://www.cirquedesreves.it
http://www.facebook.com/pages/Cirque-des-Rêves

L’AltopArlAnte PromoRadio ||| PromoVideo ||| PromoStampa&Web info@laltoparlante.it 3483650978

avatar

Autore: laltoparlante

Ufficio stampa, promozione radio e video