Fede & gli Infedeli: “IL FRUTTO PROIBITO” è il singolo estratto dal nuovo album

ll disco del gruppo toscano, fondato dall’eclettico musicista e compositore Federico De’ Robertis, contiene tredici tracce in stile retrò che uniscono generi musicali diversi.

Questa canzone nasce da un tema di “Area Paradiso” opera prima di Diego Abatantuono come regista, la versione originale è strumentale, in questa è stato aggiunto un cantato che parla di una appassionata e tormentata storia d’amore fra due gay, non ancora dichiarati nonostante l’età, diciamo così, avanzata..

“Questo disco è un piccolo viaggio fra diversi generi musicali, da qui il titolo “Gita per Bambini”: ogni canzone rappresenta infatti un mondo musicale differente che l’ascoltatore attraversa per poi passare al successivo.

Il “fil rouge” che unisce questi mondi così diversi è proprio questa maniera di intendere la musica, lontana da qualsiasi schieramento: il genere musicale rappresenta per me un mero contenitore all’interno del quale provo ad affermare la mia matrice stilistica; per raggiungere questo scopo avevo bisogno di musicisti pronti a tutto, non “ideologizzati” dal punto di vista musicale.. li ho trovati e ho dato loro il nome che meritavano: Gli Infedeli. Insomma, per quello che ho capito del mondo, la Bellezza è un po’ ovunque ed io, con questo disco errante, ho cercato di trovarne un po’”.

FEDE & GLI INFEDELI sono: Federico de’ Robertis (compositore, arrangiatore, cantante e pianista), Ale “AXA” Paolucci (basso e basso stick), Claudio “Sax” Fabiani (sax e flauti), Elisa Ghilardi (voce principale e corista), Filippo Guerrieri (tastiere e arrangiamenti), Francesco “The violin” Carmignani: (violino e loop Station), Luca Giovacchini (chitarre), Piero Perelli (batteria e percussioni), Matteo Sodini (batteria e percussioni), Luca Contini (sound engineering).

La bandsi forma nell’autunno 2011 in seguito all’esperienza di lavoro che Federico De’ Robertis ha sviluppato con alcuni musicisti toscani: tutti i componenti della band hanno infatti collaborato alla realizzazione delle colonne sonore composte negli ultimi dieci anni da de’ Robertis (Eccezzziunale veramente 2, Alice è in Paradiso, 2061, Ti presento un Amico, Mysteria, 1960, Educazione Siberiana, Area Paradiso, etc). Lo stile del gruppo, che viene ben esplicitato dai motti “My style is no style” e “Impurità è perfezione”, si distingue per l’eterogeneità: nel repertorio compaiono brani che vanno dal pop al reggae, dal rock alla dance elettronica, dall’ ethno al melodico italiano. Spesso venati di un vago sapore “retrò”, i brani e le canzoni del gruppo dimostrano, nonostante la varietà dei generi, una matrice stilistica inconfondibile, rispecchiando l’anima eclettica e ondivaga del fondatore della band. I testi delle canzoni sono vari anche nella scelta della lingua (la maggior parte delle canzoni è in italiano, ma ce ne sono anche in inglese e in spagnolo), mentre i contenuti vanno dall’ ironico al contemplativo, dal sentimentale allo psicologico. Dal vivo, “Fede & gli Infedeli” promettono di non annoiare mai con una performance ricca di sense of humor, appassionata e fortemente coinvolgente dal punto di vista emotivo.

https://www.facebook.com/Fedeinfedeli

avatar

Autore: laltoparlante

Ufficio stampa, promozione radio e video