Omaggio a Mia Martini

Minuetto Teatro Nazionale Milano

 COMUNICATO STAMPA

 

Milano – Spenti i riflettori sul palco del teatro Nazionale, tanti, tantissimi i brani di Mia Martini che hanno ancora una volta toccato l’ anima della gente presente in platea,
molte voci emergenti a rendere omaggio all’interprete di Bagnara Calabra scomparsa nel 1995 presente anche la sua amica e compagna di viaggio Aida Cooper
che ha incantato la platea interpretando alcune canzoni del repertorio di Mimì meno note come “E parlo ancora di te” e “Mimì Sarà” e Dario Baldan Bembo
che ha presentato sul palco i suoi favolosi successi scritti al tempo per Mimì come “Minuetto “ e “Donna Sola “ Protagoniste le canzoni “ Cumm’me”,
“ Gli uomini non cambiano”, “La costruzione di un amore” hanno stretto il cuore insieme alla sempre apprezzata “ Almeno tu nell’Universo”
ed una versione particolarmente emozionate di “ Donna” interpretata da Fanya che ha dedicato per la lotta alla violenza sulle donne,
una piega della nostra società a cui l’artista ha voluto dare ancora più forza. Toccante anche l’ interpretazione di Roberta Montanari “Se mi sfiori “.
Una serata che non ha risparmiato lacrime ed emozioni, quelle sensazioni che prendono forma quando il cuore si stropiccia e rinasce in altre forme.
E’ stata anche l’occasione per ricordare il “ Califfo” con il brano “ Tutto il resto è noia”, perché le cose cambiano ma il profumo dell’arte rimane sempre vivo e vitale.
La serata è stata presentata da Fiorella Felisatti con la regia di Riccardo Pera. Il concerto è stato promosso da Simone Ortolani in sinergia con Oscar Pozzana, direttore artistico della Dieci.Com Entertainment.