Programma spettacoli estate 2013 Forte dei Marmi

Calendario ricco di eventi per l’estate a Forte dei Marmi: si passa dai Nomadi a Marco Travaglio a Lella Costa. Si parte il 13 luglio con il “Concerto Grosso per i New Trolls” e si prosegue fino al 10 agosto con la chiusura dei Dik Dik, per una serie di eventi che spaziano dalla musica, al cabaret, all’intrattenimento teatrale d’impegno. Difficile dare una priorità, consigliare quale spettacoli scegliere, perché la parola d’ordine è QUALITA’. E gli show proposti, nel loro essere trasversali, offrono un programma completo, in grado di soddisfare tutti i palati, da quelli più ‘giovanilistici’ con “I soliti idioti” a quelli più ‘raffinati’, con Lella Costa, Travaglio, Vergassola & C. fino ai più ‘nostalgici’ che potranno sognare con i Dik Dik ed i New Trolls.

Le prevendite si aprono il 10 maggio, tutte le informazioni sul sito: http://www.villabertelli.it

Ecco il cartellone completo:

CONCERTO GROSSO PER I NEW TROLLS
13 luglio 2013 21:15 – Presso il teatro all’aperto di Villa Bertelli – Via Mazzini 200
Il Mito con Vittorio De Scalzi e Nico Di Palo
I New Trolls nascono ufficialmente nel 1967. Due anni di sperimentazione musicale che portano alla incisione del primo 45 giri Dietro la nebbia/Questa sera ed è subito grande successo di critica e di vendite. 
Nel 1967 si ha la scissione del gruppo, la prima di una lunga (forse troppo) serie di scissioni e ricongiungimenti che caratterizzerà anche in seguito la loro vita artistica: da questa nacquero i New Trolls che si fanno subito apprezzare per lo loro originalità e competenza canoro-musicale Primi da sempre nella sperimentazione, i NT creano, in collaborazione con Luis Enriquez Bacalov, Concerto Grosso per i New Trolls , prima e straordinaria fusione di rock con melodie. A distanza di quaranta anni dall’uscita del primo LP Senza Orario Senza Bandiera, il talento creativo e interpretativo di Vittorio De Scalzi e Nico Di Palo, continua a brillare come se tutto questo tempo non fosse mai passato e per contro torna arricchito, pur lasciandole alle spalle, delle esperienze vissute, guardando avanti con lo spirito che li ha sempre contraddistinti, quello di mettersi continuamente in gioco con produzioni che privilegiano l’aspetto artistico anziché quello consumistico. A Forte dei Marmi riproporranno tutto il Concerto Grosso n.1 con orchestra d’archi e band: un evento nel suo genere assieme a tutti i piu’ grandi successi del gruppo.

MARCO TRAVAGLIO: E’ STATO LA MAFIA
LETTURE DI ISABELLA FERRARI

14 luglio 2013 21:15 – Presso il teatro all’aperto di Villa Bertelli – Via Mazzini 200 Produzione Promo Music
È Stato la mafia, e’ la terza fatica teatrale di Marco Travaglio dopo Promemoria – Quindici anni di storia d’Italia e Anestesia Totale. Di fronte alla cronaca di uno spettacolo come È Stato la mafia la vera difficoltà sta nel valutare esclusivamente i tratti stilistici e formali della messa in scena e nel cercare di mantenere l’obiettività. Travaglio ci ha abituato, con libri, editoriali e sortite televisive, a uno stile eloquente, diretto e ironico, e anche in questo caso la narrazione dei fatti è lineare e convincente. Giuste le pause, giuste le inflessioni, giusto il pathos che lascia intravedere, oltre al mestiere, anche la passione che arde dietro un lavoro approfondito di ricerca e confronto dei fatti. È proprio la passione a trasformare giocoforza il recensore in un partigiano, lo spettatore in cittadino. Il teatro politico di Marco Travaglio costringe l’ascoltatore di fronte a fatti spuri, provoca risate che fanno lo stesso rumore dei chiodi piantati nelle bare e, qualità eccelsa, stimola la curiosità nell’individuo che, deriso nella sua passività, si sente finalmente stimolato a prendere una posizione e a informarsi per difendere il partito, pro o contro, che ha sposato. Le quasi tre ore di lettura sono intervallate dalla musica di Valentino Corvino e dalle letture sceniche di Isabella Ferrari.

Io Vagabondo – 50 anni Nomadi
20 luglio 2013 17:00 – Mostra ingresso libero

LILLO E GREG – Sketch & Soda
20 luglio 2013 21:15 – Presso il teatro all’aperto di Villa Bertelli – Via Mazzini 200
“Sketch & Soda” racchiude alcuni tra gli sketch più divertenti del duo comico, regalando al pubblico circa due ore di risate dalle diverse tonalità, da quella grassa a quella acuta passando su una corda tesa in equilibrio tra la comicità surreale ed il grottesco e cinico umorismo con cui raccontano i tanti vizi dell’animo umano. Lillo & Greg mettono in scena una serie di gag all’insegna della comicità surreale. L’unico filo conduttore che unisce i vari sketch sono le situazioni assurde in cui si trovano i diversi personaggi.… Uno psicanalista e un paziente entrambi malati di “Doppia personalità”…
…Un mondo illogico in cui fare sesso con qualcuno è come prendere un caffè al bar…. oppure un viaggio con salti spazio-temporali dove un attore che recita un monologo in cui non si capisce dove finisce la finzione e subentra la realtà! Questo è Sketch&Soda!

LELLA COSTA IN: RAGAZZE
25 luglio 2013 21:30 – Presso il teatro all’aperto di Villa Bertelli – Via Mazzini 200

La fatica e la leggerezza, il dolore, lo sgomento, la rabbia, i desideri, “l’arme e gli amori”-cortesie , la testardaggine, l’autoironia, il magonismo terminale, la sorellanza che forse é perfino più inquieta della fratellanza; la violenza, ahimé, inevitabilmente; e l’inviolabilità, testimoni di uxoricidi impuniti e vessazioni quotidiane, di espropriazioni subdole e continue, di gesti eroici e delitti inauditi, e di quel costante, incoercibile ,formidabile accanimento terapeutico nei confronti del futuro.

I NOMADI: 50 ANNI LIVE TOUR 2013
27 luglio 2013 21:15 – Presso il teatro all’aperto di Villa Bertelli – Via Mazzini 200
I Nomadi festeggiano 50 anni di carriera con un live tour: sono il secondo gruppo più longevo del panorama musicale mondiale, secondi solo agli Stones.
Io vagabondo è il romanzo della straordinaria vita di un italiano normale, un uomo di umili origini partito da un paesino e arrivato a vendere 15 milioni di dischi, segnando un’epoca e riuscendo a tenere in vita il suo gruppo nonostante tutto. Nessuno come loro: il 2013 è l’anno del mezzo secolo di attività del più inossidabile gruppo italiano di sempre. Un’idea, una ragione e uno stile di vita, prima ancora che un complesso musicale. Fondati nel 1963 da Beppe Carletti e Augusto Daolio, i Nomadi sono ancora nel pieno delle proprie forze, come dimostra la recente pubblicazione di TERZO TEMPO, nuovo album di inediti balzato subito in testa alle classifiche. La storia è ormai lunga cinquant’anni, e ora Beppe Carletti la racconta in prima persona, con grande affetto e sensibilità, ripartendo dai gloriosi anni ‘60, attraversando gli anni ‘70 dell’amicizia con Guccini e degli anni bui della contestazione, fino alla scomparsa di Augusto Daolio, volto inconfondibile dei Nomadi e amico fraterno di Beppe, e alla rinascita degli ultimi due decenni, attraverso impegno e amore verso il proprio pubblico. Amore sempre ripagato. Non si finisce mai di essere Nomadi.

DARIO VERGASSOLA in “SPARLA CON ME”
03 agosto 2013 21:30 – Presso il teatro all’aperto di Villa Bertelli – Via Mazzini 200

Dopo i successi televisivi di “Parla con me” ritorna in teatro presentando al pubblico i momenti più esilaranti dei suoi tanti incontri nel salotto di Serena Dandini, mentre ripercorre a ritroso la strada segnata dal calore degli amici del bar, la non semplice relazione familiare con l’impertinente suocera, la movida davanti all’unico bancomat di La Spezia, i suoi ricordi di bambino quando sognava di poter divenire un moderno Robin Hood, di quando gli fu regalato il vestito da Zorro in occasione del suo ventiseiesimo compleanno. Ma più di tutto viene messo in scena l’esilarante sconcerto di chi si rende conto che solo una risata potrà seppellire la vacuità, il silicone e il sorriso a trentadue denti.

PEPPE SERVILLO & SOLIS STRING QUARTET IN: “SPASSIUNATAMENTE”
06 agosto 2013 21:00 – Presso il teatro all’aperto di Villa Bertelli
Il concerto è uno straordinario omaggio alla cultura e alla canzone classica napoletana. L’incontro tra questi straordinari artisti, tutti di chiara origine campana, ha dato vita ad un inedito concerto dove l’arte e lo spessore di Peppe Servillo si fondono con la maestria e la visione degli archi del Solis rendendo questo evento unico nel suo genere e grazie a questi magnifici artisti, fa si che attraverso una lettura raffinata e popolare di un repertorio di classici che vanno da Raffaele Viviani ad E.A. Mario fino a Renato Carosone, si racconti una Napoli non oleografica ma bensì una città che è stata ed è a pieno titolo una autentica capitale culturale europea. La caratteristica unica che lo spettacolo porta, è la ri/lettura dei classici utilizzando solo un quartetto d’archi e voce .Questa formula e questa scelta artistica ben precisa, spoglia di tutti gli orpelli questi capolavori rendendoli assolutamente eleganti e raffinati senza perdere quella forza e quell’incisività che ne hanno decretato il successo planetario. “Spassiunatamente” è senza dubbio un evento imperdibile e restituisce alla canzone napoletana quell’ambiente musicale e vocale di rara bellezza e gusto.

I SOLITI IDIOTI
08 agosto 2013 21:30 – Presso il teatro all’aperto di Villa Bertelli – Via Mazzini 200
La sketch-comedy di Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio: un ritratto agrodolce dell’Italia e degli italiani visti attraverso la lente d’ingrandimento di archetipi e stereotipi. Nessuna volontà di critica né di giudizi e sentenze, ma molto divertimento e una buona dose di autoironia, per ridere di noi stessi, dei nostri malcostumi e della quotidianità, con lo spirito più politicamente scorretto possibile. Tre soli spettacoli, uno di questi a Forte dei Marmi.

DIK DIK: VIAGGIO DI UN POETA LIVE TOUR 2013
10 agosto 2013 21:30 – Presso il teatro all’aperto di Villa Bertelli – Via Mazzini 200
Il tour 2013 dei Dik Dik “Viaggio di un poeta”, che prende il nome appunto da un loro grande e splendido successo, toccherà tutte le regioni d’Italia con un concerto di circa 2 ore supportato, come già si è detto, da una struttura audio, video e luci innovativa in cui il gruppo, oltre ai loro successi più famosi (Sognando la California, L’Isola di Wight, Il Primo Giorno di Primavera, Senza Luce, Io mi fermo qui, Se io fossi un Falegname, Help Me, Il Vento), proporrà brani internazionali che hanno rappresentato la “rivoluzione musicale degli Anni Sessanta”: una sorta di “ping-pong” tra Gran Bretagna e Stati Uniti e con echi fortunati anche in Italia, toccando grandissimi musicisti e mitici gruppi pop e rock (Beatles, Rolling Stones, Deep Purple, Pink Floyd, Eagles) diventati pietre miliari e leggenda, non dimenticando gli eventi culturali, canori e di costume più importanti della storia della musica pop internazionale e del cambiamento quali il concerto di Woodstock e quello tenutosi in Europa nell’Isola di Wight nel 1969.

Tutte le informazioni sul sito: http://www.villabertelli.it