Festival Internazionale del Film di Roma: il vincitore con FestivalTube

In una sala gremita di pubblico e addetti ai lavori, tra fischi e applausi, dopo 9 giorni fitti di proiezioni e incontri, sono stati annunciati i vincitori del Festival Internazionale del Film di Roma 2012.

Su FestivalTube è possibile rivivere i momenti salienti del Festival e ascoltare le interviste ai vincitori.

A vincere il Marc’Aurelio D’oro Marfa Girl di Larry Clark che ha rilasciato nei giorni scorsi un’intervista esclusiva alle telecamere di FestivalTube, svelando in anteprima alcuni scoop e dichiarandosi fan del canale.

Per scoprire l’intervista integrale con Larry Clark: clicca qui.

Gli altri film più premiati sono stati:

“Alì ha gli occhi azzurri” di Claudio Giovannesi – vedi il Critic’s Cafè su FestivalTube

“The Motel Life” dei fratelli Polsky – vedi il Critic’s Cafè su FestivalTube

“E la chiamano estate” di Paolo Franchi – vedi il Red Carpet con l’intervista a Isabella Ferrari

Di seguito i vincitori nel dettaglio.

Marc’Aurelio d’Oro per il miglior film – Marfa Girl di Larry Clark

Premio per la migliore regia – Paolo Franchi per “E la chiamano Estate”

Premio Speciale della Giuria – “Alì ha gli occhi azzurri” di Claudio Giovannesi

Premio per la migliore interpretazione maschile – Jeremie Elkaim per “Main dans la main”

Premio per la migliore interpretazione femminile – Isabella Ferrari per “E la chiamano estate”

Premio a un giovane attore o attrice emergente – Marilyne Fontaine per “Un enfant de toi”

Premio per il migliore contributo tecnico – Arnau Valls Colomer per “Mai Morire”

Premio per la migliore sceneggiatura – The Motel Life dei fratelli Polsky

Premio BNL del pubblico – The Motel Life dei fratelli Polsky

Premio CinemaXXI (riservato ai lungometraggi) – “Avanti Popolo” di Michael Wahrmann

Premio Speciale della Giuria – CinemaXXI (riservato ai lungometraggi) – “Picas” di Laila Pakalnina

Premio CinemaXXI Cortometraggi e Mediometraggi – “Pahinida” di Ana-Felicia Scutelnicu

Premio Prospettive per il Miglior Lungometraggio – “Cosimo e Nicole” di Francesco Amato

Premio Prospettive per il Migliore Documentario – “Pezzi” di Luca Ferrari

Premio Prospettive per il Migliore Cortometraggio – “Il gatto del Maine” di Antonello Schioppa