Parte METAROCK 2012 – 9 giorni di grande musica

Arriva alla ventisettesima edizione il Metarock, festival di “Quality POPular Music” previsto quest’anno dal 1° al 9 Settembre 2012 al Parco della Cittadella di Pisa (Piazza Terzanaia). Il meglio della musica italiana si esibirà nella cittadina toscana per un inizio di settembre a ritmo di rock:
Negrita, Marlene Kuntz, Teatro Degli Orrori, Zen Circus, Club Dogo
sono solo alcuni dei protagonisti indiscussi del festival ma numerose saranno anche le band emergenti ed i nuovi talenti che da sempre Metarock cerca di mettere in vetrina, grazie anche all’attività di scouting dell’etichetta discografica. Nell’area concerti saranno allestiti due palchi: il mainstage dove si esibiranno i numerosi big invitati ed il dreamstage, attivo già dal tardo pomeriggio, dove avranno modo di esibirsi 35 band selezionate dall’Associazione Metarock tra le moltissime proposte che giungono tutti gli anni.

Si partirà Sabato 1° settembre con l’atteso ritorno dei Negrita: il loro “Dannato Vivere Tour” sta girando l’Italia da diversi mesi e la band si preannuncia più in forma che mai mietendo consensi di pubblico e critica ad ogni occasione. D’altronde il loro ultimo disco uscito qualche mese fa contiene numerosi singoli di successo che tengono sempre viva l’attenzione sulla band. Serata a 28€ (+prev). Nel dreamstage in ordine di apparizione: Moquette, Str8, Roberto Salis, Scaramouche, Bidiel.

Domenica 2 Settembre arriva a Pisa una delle band più discusse del momento: i Club Dogo, autori di un rap compromettente, idolatrati dai giovanissimi. Il loro ultimo album “Noi Siamo Il Club” è entrato stabilmente ai vertici delle classifiche grazie alle collaborazioni con J-Ax, Datura, Marracash e molti altri. Biglietto a 15€ (+prev). Nel dreamstage in ordine di apparizione: il rapper e speaker radiofonico Stiv, i mantovani Not For Sale con ospite speciale il rapper Virgo che presenteranno il loro disco “Calma Piatta”, DJ e  Break Dance.

Lunedì 3 settembre arriva il discusso rapper romano Noyz Narcos: i suoi testi estremi e la sua vita stessa al limite della legalità lo rendono uno dei rapper più credibili in circolazione. Presenterà il suo nuovo album “Monster” annunciato a Maggio dal singolo “Game Over”. Dopo di lui il rapper  sardo Salmo (Maurizio Pisciottu) con i brani del suo nuovo album “Death USB”. Biglietti a 10€ (+prev). Nel dreamstage DJ set di Zebra Crossing ed i Sashimi Breakfast.

Martedì 4 settembre è la giornata del Metarock ad ingresso libero ed è tutta dedicata alle migliori band emergenti della Toscana. Denominata “Jump Vs Metarock”, sarà una sfilata delle migliori band esibitesi durante l’inverno al Jump Rock Club di Empoli. Si esibiranno HC-Virus, Belladomanda, Electric Sheep, RootKit, Miladies, Syrah, Gens All Star Band.

Mercoledì 5 settembre è il giorno del grande ritorno del Teatro degli Orrori a Metarock. Dopo l’esibizione del 2010 (insieme ai Baustelle) la band di Capovilla ne ha fatta di strada diventando la band alternativa per eccellenza grazie al successo del nuovo album “Il Mondo Nuovo”. Biglietto a 15€ (+prev). Nel dreamstage in ordine di apparizione: Many Colours, Miriam Mellerin, The Pacemaker ed i RHumornero, band pisana che presenterà in anteprima il nuovo videoclip “Schiavi Moderni” realizzato da Fupete ed estratto dal disco “Il Cimitero dei Semplici”.

Giovedì 6 setttembre sarà la volta dei Marlene Kuntz, storica rock band alternativa guidata dal talento compositivo diCristiano Godano: quest’anno hanno calcato il palcoscenico di Sanremo per la prima volta godendo di un’esposizione mediatica importante con il brano “Canzone per un Figlio”. Dopo Sanremo è uscito un best of interamente risuonato. Biglietto a 15€ (+prev). Nel dreamstage in ordine di apparizione: Bomb The Whales, Andrea Carboni, Misere De La Philosophie, e la band veronese dei Facciascura.

Venerdì 7 settembre saranno i pisani Zen Circus i protagonisti della serata. La band folk/punk dopo la svolta in italiano con gli album “Andate Tutti Affanculo” e “Nati per Subire” ha recentemente pubblicato “Metal Arcade Vol.1”, un EP di cover ed inediti pubblicati in maniera casuale e giocosa. Biglietti a 10€ (+prev). Nel dreamstage in ordine di apparizione: Etruschi From Lakota, Fuck Yes e Gargamella.

Sabato 8 settembre ancora una volta la Bandabardò sarà sul palco di Metarock per un nuovo bagno di folla. Affezionatissimi alla manifestazione, ogni anno incrementano il pubblico partecipante: è questo il motivo principale per cui non c’è Metarock senza Bandabardò! In apertura sempre nel mainstage i Matti Delle Giuncaie che presenteranno il nuovo video ed EP “Il Bagno Nella Canapa”.Biglietto a 13€ (+prev). Nel dreamstage in ordine di apparizione: i milanesi The Crocs, Ivanoska, Delirememami, Barak e Burattini.

Domenica 9 settembre si chiude il festival con un evento esclusivo: la reunion ufficiale degli Ottavo Padiglione di Bobo Rondelli che già l’anno scorso aveva dato spettacolo. Prima di loro i Brunori Sas, ormai gruppo di punta del cantautorato italiano. Biglietti a 10€ (+prev). Nel dreamstage in ordine di apparizione: Liars, John La Forges ed i Filarmonica Municipale La Crisi recentemente selezionati dal Club Tenco per partecipare alla rassegna “Il Tenco Ascolta”

Disponibili abbonamenti limitati: Negrita + Club Dogo (38€ formula RED);  Club Dogo + Salmo e Noyz Narcos (23€ formulaYELLOW); Teatro degli Orrori + Zen Circus (23€ formula BLUE),  Teatro degli Orrori + Zen Circus + Bandabardò + Brunori Sas (33€ formula GREEN). L’abbonamento completo a tutto il Festival è in vendita a 68€.

Apertura cancelli dalle ore 18:00, stand e mercatini sono previsti all’interno dell’area festival.

Per tutto il Festival sarà attivo il MetARTrock, rassegna d’arte ispirata alla musica giunta alla settima edizione.

Per il settimo anno consecutivo il Metarock Festival apre le porte alle arti visive con MetArtRock, la rassegna d’arte estemporanea di arti figurative ispirata dalla musica a cura di Alessandra Ioalé e Massimo Pasca. Nato per celebrare il ventennale della nascita del festival toscano, il MetArtRock ospita ogni anno una “paint_list” di artisti da tutta la penisola provenienti dalla pittura, dall’illustrazione, dai fumetti e dall’arte urbana, che non solo espongono il proprio lavoro, ma dipingono e performano dal vivo ispirati e guidati nella creazione dalla musica nella suggestiva location del Parco della Cittadella di Pisa. Gli obiettivi dell’iniziativa li ritroviamo nell’idea espressa sin dall’inizio da Massimo Pasca, per il quale lo spirito della rassegna è quello di promuovere in maniera gratuita gli artisti attraverso i loro live painting, mettendoli in contatto con il numeroso pubblico dei concerti, di gran lunga differente da quello delle tradizionali gallerie d’arte ma attento anch’esso alle nuove ed emergenti tendenze espressive dell’arte contemporanea. Una mostra temporanea a cielo aperto insomma, che quest’anno ospiterà SKETCH-VINYLS, esposizione di vinili d’autore, reinterpretati da giovani artisti, italiani e stranieri, ispirati dalle note della loro play_list preferita, riportata a fianco di ogni opera esposta; l’installazione site-specific dell’artista viareggino Carlo Galli; tre giorni dedicati alle live performance di tre singoli artisti, gli illustratori italiani Andrea “The And” Sartori e Francesco Levi, e l’illustratrice colombiana Amalia Satizabal, ognuno dei quali distintisi nel panorama dell’arte contemporanea, collaborando a stretto contatto con etichette discografiche, musicisti, case editrici e riviste per la realizzazione di copertine discografiche, scenografie e illustrazioni di racconti.

Prevendite e informazioni dirette sul sito www.metarock.it, circuito box-office,booking show, Ticket-one (Negrita). Sono previsti sconti per studenti universitari (info presso il D.S.U. Ufficio Attività Culturali, Lungarno Pacinotti 11).

Metarock Festival 2012 è organizzato con la collaborazione di Regione ToscanaProvincia di Pisa e Comune di Pisa

avatar

Autore: davvero comunicazione

davvero comunicazione è un’Agenzia di comunicazione e consulenza che agisce nell’ambito dello spettacolo musicale, della discografia, degli eventi e del music business in generale.