Nicola Rosti: il filosofo delle sette note

Nel roster dell’Associazione Culturale “I Think”, promotrice di talenti e da quest’anno anche Ufficio Stampa & Booking, è entrato anche il compositore, filosofo e polistrumentista Nicola Rosti: un artista (con svariati diplomi al Conservatorio) e un pensatore (laureato in filosofia) che fonde la sua passione per la musica con quella per la filosofia all’interno dei propri dischi, i quali, attraverso la sperimentazione, diventano dei veri e propri paesaggi sonori in cui si ambientano discorsi musicali nati sulla base di concetti filosofici.

Rosti può vantare una biografia invidiabile, quasi da “genio”.

Leggete qui:

Nicola Rosti nasce a San Marino l’8 Novembre 1979. Diplomato in Progettazione Grafico-Visiva, si laurea cum laude in Filosofia presso l’Università di Urbino con tesi: “Genesi del trascendentale nell’opera di Kant”.

È Laureando in Chitarra Jazz presso Conservatorio Rossini (PU)

La sua formazione musicale inizia a cinque anni con lo studio del pianoforte classico, teoria e solfeggio presso I.M.S. e sotto la guida privata del M° Aioni. A 14 anni inizia lo studio della chitarra moderna e dell’armonia funzionale sotto la guida di qualificati insegnati in ambito Jazz e Rock (Enrico Cifaldi, Marco Vienna, Roberto Monti, Franco Gnassi). Nel 1998 si diploma al corso triennale The Music Maker presso la fondazione Arturo Toscanini (PR). Nel 2001 si diploma in Chitarra al corso Professional presso Music Academy 2000 (Bo) proseguendo i suoi studi in orchestrazione, armonia e composizione con il M° Claudio Scannavini (Bo).

Le sue influenze musicali sono sopratutto legate alla musica ambient, pop, elettronica e di ricerca (Eno, Fripp, Part, Zozou, Glass, Stockhausen, Satie, Bjork, Mum, Stateless…).

Nel 1996 fonda il gruppo Redox, con il quale registra l’omonimo LP. Dal 1997 collabora per quattro anni con lo studio di registrazione Farmhouse di Andrea Felli in veste di assistente, programmatore e chitarrista. Negli stessi anni inizia la sua attività di turnista e arrangiatore che lo vede impegnato in numerose collaborazioni, (Extasia, Eugenio Balzani, Marc Almond, Mass Collective, Andrea Felli, And, Thumb’z Up Recording, Perfect Revenge, Piermatteo Carattoni…).

Nel 2001 fonda, con la pittrice e digital-artist Alessia Delvecchio, il collettivo Archetipo, con il quale ha all’attivo tre DVD di pittura, musica e poesia (I Quattro Elementi In Pittura E Musica, I Volti Dell’Amore e Pensieri Su Nietzsche) ed altrettante installazioni. Pensieri Su Nietzsche è edito da Il Vicolo e distribuito per Feltrinelli e Mondadori.

È docente e autore di quindici corsi di chitarra, armonia funzionale e di tecnologie informatiche legate alla musica, per enti pubblici e privati.

Nel 2006 apre il centro di produzione musicale Studio Picasso dove è produttore artistico, compositore e arrangiatore e nel quale ha curato le registrazioni di numerosi artisti in ambito jazz e pop; fra questi: Fabrizio Bosso, Gianni Giudici, Max Ferri, Fariselli, Riccardo Guelfi, Piermatteo Carattoni, Clamidia, Nashville, Miami And The Groovers, Cardiophobia

È docente e autore di venti corsi di formazione sulla produzione musicale, arrangiamento, armonia e chitarra, di Music Production presso New Grafic Ballet (RN) e di Computer Music (corso base e avanzato) presso Axot (FC). È docente, inoltre, al dipartimento di chitarra presso Music Academy Italy. Attualmente è impegnato con la formazione Rock Terapy Project.

È direttore artistico dell’ etichetta discografica Settembre Records. Dal Giugno 2011 inizia la prestigiosa collaborazione in veste di chitarrista con Pietro Nobile, icona internazionale della chitarra fingerstyle.

Nel Febbraio 2012 esce il suo ultimo disco solista Le Mond – PART I.

Al suo percorso in ambito artistico-musicale ha affiancato una intensa ricerca attraverso molteplici ambiti umanistici con lo scopo di integrare tali contenuti, in un ottica orientata all’autoconoscenza e all’autoeducazione, con la formazione e la prassi in ambito artistico.

In questa prospettiva ha frequentato il corso di Laurea in Grafologia, la scuola quadriennale di Terapia Artistica presso la Scuola di Luca (Bo) e le scuole estive di Filosofia della Fisica presso il centro interateneo Filosofia e Fondamenti della Fisica (FC). È inoltre diplomato in Technician Counseling e in Practitioner Counseling presso AIPAC, Istituto diretto dal Prof. Franco Nanetti, partecipante dal 2010 dell’Antenna dell’Istituto Freudiano per la clinica la terapia e la scienza dove ha tenuto una relazione estesa sul testo di Matt Blanco L’inconscio come insiemi infiniti.

I suoi interessi scientifici sono rivolti principalmente alla filosofia (in particolare Nietzsche, Kant, Hegel, Gentile, Scaligero), alla logica di Brouwer applicata alla metapsicologia, e alla psicoanalisi (Freud, Jung e Lacan).

Sulla rivista Il Donchisciotte ha pubblicato il saggio Per ricominciare. Dalla parte della psicoanalisi laica. La sua ricerca si rivolge soprattutto all’Antroposofia di Rudolf Steiner della quale si occupa vivamente da 12 anni, scrivendo numerosi saggi ed articoli in merito a tematiche di carattere gnoseologico. Relatore al XVII Concgresso Internazionale di Counselling sul tema Il rinnovamento del pensare fra psicologia e spiritualità

Nella prospettiva antroposofica ha pubblicato i saggi Il pensare alla soglia dell’eterico e Contributi antroposofici alla comprensione dell’armonia sui principali siti di riferimento.

Dal 2011 è membro della Società Antroposofica e dell’associazione psicoanalitica Officina Mentis Dal 1999 è impegnato in un percorso di sviluppo personale attraverso diversi ambiti terapeutici: psicoanalitico, arte-terapeutico, cognitivista, logoterapeutico”.

Un grande artista di cui sentiremo certamente parlare nella musica contemporanea.

avatar

Autore: iThinkMag

I THINK MAGAZINE è un progetto nato nel Maggio 2009, grazie all’entusiasmo gruppo di giovani interessati alla cultura e annnoiati dal doverla cercare lontano pur vivendo in una regione ricchissima di potenzialità: la Puglia. I Think da allora si è strutturata come un’ASSOCIAZIONE CULTURALE che crea relazioni, occasioni di scambio e crescita tra i giovani, non più solo a livello regionale ma ormai completamente a livello nazionale. I Think Associazione Culturale si occupa in particolare di valorizzare il patrimonio artistico, culturale e sociale regionale e nazionale: gli artisti di ogni genere e tipo, i promotori di attività culturali e sociali, le ricchezze naturali e architettoniche del territorio... I Think dunque è uno SPAZIO in cui incontrare e conoscere musicisti, fotografi, poeti, narratori, illustratori, nuove idee, tendenze, notizie; un MOTORE per creare e promuovere eventi collettivi. Dal giugno 2009 pubblichiamo con continuità articoli e contenuti prodotti dalla dinamica redazione interna su una piattaforma ibrida: I THINK MAGAZINE: un giornale mensile di 32 pagine a colori attualmente disponibile in pdf free download e sfogliabile su myebook.com e issuu.com. I Think Magazine è registrato presso il Tribunale di Foggia, ai sensi dell'art.5 Legge 8.2.1948 n.47 - Testata n. 19/2009 del 29/06/2009 I THINK SITO: un sito sempre più attivo; presente dal 2009, assicura immediata e ampia eco alle nostre attività. Aggiornato con frequenza giornaliera, sostiene e completa la pubblicazione cartacea, approfondendo gli argomenti artistici, culturali e sociali anche a livello nazionale. I THINK SOCIAL: siamo presenti sui principali social networks per essere in contatto diretto con tutti i nostri lettori e amici (facebook, twitter, myspace, flickr, tumblr...). >>>>>>>>>>>>>> UPDATE!!!!! <<<<<<<<<<<<<<<< Dal 2012 I Think Associazione Culturale ha aperto una sezione romana del progetto (con sito apposito: www.ithinkmagazine.it/roma), per fare rete più facilmente con tutte le realtà artistiche, culturali e sociali a livello nazionale, e ha avviato la promozione di gruppi musicali ed eventi con un servizio di UFFICIO STAMPA & BOOKING efficace e adattabile a qualunque esigenza promozionale! (Per maggiori info: associazione@ithinkmagazine.it). Consulta la sezione downoad per conoscere altri dettagli sui servizi di ufficio stampa & booking seguendo il link: http://www.ithinkmagazine.it/scarica-i-think-sezione-download/section/2-i-think-ufficio-stampa-e-booking.html