GAIA RIVA / “Tutto Cade (parte 1)” il nuovo EP

“Tutto Cade (Parte 1)” è il nuovo EP della cantautrice bresciana Gaia Riva. Sette canzoni – disponibili esclusivamente in formato digitale nei principali store online – tratte da “Tutto Cade”, disco di prossima uscita scritto in collaborazione con il produttore artistico Andrea Noto, coautore di Gaia sin dagli esordi. Si tratta del secondo full-album dell’artista bresciana (dopo “Frantic”, pubblicato per Oyez! nel 2009), questa volta però interamente in lingua italiana. «Ho scelto l’italiano perché ho bisogno di farmi capire, non solo di farmi ascoltare»: così Gaia spiega la sua decisione di mettere da parte l’inglese nella produzione del nuovo lavoro.

“Tutto Cade (parte1)” è un EP poetico ed incisivo, composto da brani molto diversi tra loro ma legati dal filo conduttore della bellissima voce di Gaia. Si spazia dal pop (“20 ragioni”, primo singolo radiofonico), al rock (“Silenzio”, “Ego”) ed al cantautorato (“Tutto Cade”); da pezzi strutturati sul pianoforte a canzoni molto più chitarristiche (“Megafono Che”), da effetti sonori ricercati a melodie più tradizionali. «Mi sono vista un po’ come se fossi luce – afferma Gaia – fatta di frequenze diverse ma tutte necessarie a determinarla, a generare un risultato che all’occhio è “uno”. L’arcobaleno è un’immagine che rappresenta bene sia me che questo disco».

“Tutto Cade” è un concentrato di concetti e di idee partoriti dalla vulcanica artista lombarda: non a caso Gaia nella sua biografia si definisce “un rompicapo”. Ed infatti anche l’artwork pensato per i supporti promozionali (Singolo e Cd) rispecchia la poetica vena dell’artista con diversi messaggi disseminati: ecco così il Cuore presente sul singolo “20 ragioni”. «Non avrei mai pensato di poter concepire un artwork basato su un simbolo così abusato e commercializzato invece, come sempre accede quando non mi aspetto qualcosa, è successo. Ho scelto il Cuore come espressione sintetica dell’insieme della persona, in tutte le sue sfaccettature». Mentre l’arcobaleno è “la quiete dopo la tempesta”: quando piove occorre ripararsi con un capiente ombrello. «Tutto Cade è un disco nato in un momento difficile, in cui ogni cosa sembrava piovermi addosso: le difficoltà di ricominciare, di tenere duro, di non farsi vincere dai propri fantasmi».

Oltre al cuore ricorre la Corda, stilizzata attraverso rettangoli e forme. «La Corda rappresenta lo sforzo di trattenere quello che sfugge, di vincere la forza di gravità. Quando tutto cade, una corda può essere lo strumento più utile per cercare di arginare i danni».

Poi c’è l’idea del puzzle: «Ho scelto di fare un piccolo cubo, associando al disco un grande componibile in cartone. In questo modo l’insieme – preso in mano – pesa. Mi piace perché il peso ricorda la gravità, il richiamo verso la terra, e quindi in senso traslato il cadere». Sei cartonati che vanno assemblati per comprendere il messaggio di Gaia che in questa foto compare vestita rosso fuoco mentre il Cuore è bianco: «Sulla mia camicia rossa il Cuore è bianco, un negativo. È il classico buco vuoto, lasciato da qualcosa che è scappato via. E che io ritrovo per terra. Non si può far finta che non ti sia caduto il Cuore. E’ un fatto che chiunque può notare, che lo si voglia o no».

Entrare nel mondo di Gaia Riva non è facile, a tratti è frastornante, spesso affascinante, un mondo fatto di fortissime dicotomie (“Bianco e Nero”), di colori accentuati e di domande senza risposte “perchè nell’arcobaleno il rosa non c’è?”. Ogni canzone è una scoperta nei testi e nelle intenzioni.

Basterà poi seguire il blog www.gaiariva.it per conoscere un’artista che, a dispetto di una laurea in ingegneria, ha molte, ma molte, cose da dire (è disponibile anche la vetrina digitale su www.gaiariva.it/tuttocade con immagini e maggiori dettagli).

 

Cenni Biografici / Gaia Riva è una cantautrice italiana. Nel 2006 pubblica con SonyBMG il singolo One, che viene scelto come colonna sonora dello spot Lancia Phedra e inserito nella Wind Summer Collection e nella compilation di Festivalbar 2006, a cui Gaia partecipa esibendosi nella serata d’apertura di Napoli. Nel 2008 firma il suo secondo contratto con l’etichetta indipendente Oyez!, per cui incide e pubblica l’EP Come and See (2008, TopTen iTunes e in classifica FIMI dei dischi più venduti) e successivamente FRANTIC (2009), album pop-rock quasi interamente in inglese che mette in evidenza la voce calda ed aggressiva di Gaia e le sue spiccate doti compositive. Nel 2009, insieme al coautore e produttore artistico Andrea Noto, fonda una piccola etichetta attraverso cui gestire in autonomia il proprio lavoro (Sun Music). Gaia ha appena terminato la produzione in studio del suo secondo lavoro discografico, TUTTO CADE. Gaia è laureata con lode in ingegneria e diplomata con borsa di studio al XVII Master in Marketing e Comunicazione Publitalia ’80.

 

avatar

Autore: davvero comunicazione

davvero comunicazione è un’Agenzia di comunicazione e consulenza che agisce nell’ambito dello spettacolo musicale, della discografia, degli eventi e del music business in generale.

Un pensiero riguardo “GAIA RIVA / “Tutto Cade (parte 1)” il nuovo EP”

  1. Pingback: upnews.it

I commenti sono chiusi