Alessio Bertallot: Backstage, un viaggio speciale dentro la musica

Da domani, giovedì 27 ottobre, fino a venerdì 4 novembre RaiTunes avrà un nuovo appuntamento, “BACKSTAGE”. A partire da mezzanotte ALESSIO BERTALLOT ci condurrà in un viaggio speciale e inedito dentro la musica insieme ai suoi protagonisti: musicisti, discografici e produttori che si racconteranno attraverso le canzoni cha hanno segnato la loro carriera. CATERINA CASELLI, MAURO PAGANI, STEFANO SENARDI, FIO ZANOTTI e CELSO VALLI sveleranno la genesi, la storia, le emozioni, le persone e gli aneddoti che hanno trasformato un brano in un grande successo.

Tutte le puntate sono scaricabili dal podcast di RaiTunes su Itunes http://itunes.apple.com/it/podcast/raitunes/id437015966.

“La domenica delle salme” di Fabrizio De Andrè e “Celebration” della PFM saranno due dei brani con i quali MAURO PAGANI si racconterà nella prima puntata in onda giovedì 27 ottobre con l’anteprima visibile sul canale Youtube (http://www.youtube.com/watch?v=flIyhxXt7Jw).

Il 31 ottobre, invece, il musicista e direttore d’orchestra FIO ZANOTTI ci svelerà la genesi di “Tutti i brividi del mondo” di Anna Oxa, “Per Sempre” di Adriano Celentano (che fu accompagnato da Chick Corea al pianoforte) e tanti altri; il 1 novembre “Anche un uomo” di Mina e “Sally” di Vasco Rossi, saranno solo alcuni dei brani protagonisti della puntata che ospiterà il produttore, arrangiatore e tastierista CELSO VALLI.

Il 2 novembre sarà la volta di CATERINA CASELLI, il “casco d’oro” della musica italiana e ora produttrice di grande successo, che racconterà aneddoti e curiosità sulla sua canzone “Insieme a te non ci sto più”, sulla nascita di brani come “Con te partirò” di Andrea Bocelli e sulle più amate canzoni di Elisa e Malika Ayane.

Ultimo ospite dell’appuntamento BACKSTAGE sarà STEFANO SENARDI, discografico di fama, che il 3 novembre racconterà il “dietro le quinte” di un brano dal successo planetario come “Who’s that girl” di Madonna e “Money’s too tight to mention” dei Simply Red.

RaiTunes è un contenitore musicale, istituzionale ma innovativo in cui la radio e il web vivono in contemporanea e in diretta; è un luogo in cui trova spazio l’arte e la musica d’avanguardia, quella che nessun’altra radio programma.

Sul sito www.raitunes.rai.it la radio si trasforma in immagine e dà spazio all’arte in diretta, ma soprattutto grazie agli strumenti del web, Raitunes raccoglie contenuti dagli ascoltatori e li propone su un inedito crossmediale palcoscenico.

Spazio anche agli ascoltatori che sulla fanpage di Facebook di Alessio Bertallot (www.facebook.com/AlessioBertallot) possono interagire con la programmazione con collegamenti, suggerimenti e suggestioni. Gran parte del materiale viene mandato direttamente in onda utilizzando i link provenienti dal web.

RaiTunes riprenderà con la consueta programmazione a partire da lunedì 7 novembre dalle 22.40 a mezzanotte: “Playlist D’Artista” e “Playlist D’Autore”, sono due degli appuntamenti crossmediali originali di RAITUNES dove artisti, grafici, writers, pittori, illustratori, scrittori o poeti realizzano live improvvisazioni artistiche o letterarie ispirati dalla playlist musicale. Ogni performance, ripresa dalla telecamera in studio, viene mandata in diretta web sul sito del programma. Tanti gli ospiti che hanno già messo a disposizione la loro creatività: FRANKO B, MARK MCKEE, ROB REGER, AMELIE NOTHOMB, MOBY, ANDREA DE CARLO, STEFANO BERGONZONI, GIPI e molti altri. Direttori della Fotografia sono invece invitati a selezionare in diretta immagini e contenuti che gli ascoltatori inviano a commento della musica. Hanno già partecipato OLIVIERO TOSCANI e GUIDO HARARI.

Inedite contaminazioni sono invece le protagoniste dell’appuntamento Jazzapposizioni dove grandi nomi del jazz improvvisano su brani di musica elettronica. Si sono già prestati artisti del calibro di Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, Paolo Fresu, Marcus Miller. Sono invece attesi Enrico Rava, Gianluca Petrella e Gianni Guidi.

Anteprima del Backstage di Mauro Pagani

avatar

Autore: red

Pier Giorgio Tegagni: redazione e admin di Music Press.